E’ ubicata nei terreni dell’Azienda Agricola Fratelli Dragone in Contrada Pietrapenta a circa 12 Km da Matera la Cripta del Peccato Originale, punta d’eccellenza del patrimonio storico artistico e culturale del sistema delle Chiese Rupestri di Matera. La Cripta, già chiesa del fronteggiante cenobio longobardo-benedettino, per il suo straordinario ciclo pittorico rappresenta una delle testimonianze più significative della pittura altomedievale del mediterraneo. Si trova lungo la parete della gravina che costeggia i terreni dell’azienda ed è accessibile attraverso un percorso ricavato tra i vigneti e gli oliveti della tenuta Dragone. La Cripta del Peccato Originale viene ricordata nella memoria popolare come la Grotta dei Cento Santi, per i numerosi affreschi la cui datazione è collocata all’inizio del IX secolo d.C.

Orari
Apertura: dal martedì alla domenica
La visita è consentita solo su prenotazione
Chiusura: lunedì

Come arrivare
Da Matera percorrere la S.S. n.7 per la Basentana. Superato il ponte sul torrente Gravina prendere la strada provinciale per la diga di S.Giuliano – La Martella e, dopo circa un chilometro, svoltare a destra sul tratturo asfaltato che porta alla Masseria Dragone.Proseguendo lungo una pista che attraversa un terreno arborato, si raggiunge la riva destra del torrente gravina di Picciano.Una stretta gradinata porta agli ambienti sottostanti ove si apre l’ingresso che immette nella cripta.

cripta_peccato_originale_matera